L’ECONOMIA ITALIANA MIGLIORA, IL RISCHIO POLITICO AUMENTA

alt tag l'economia italiana

L’ECONOMIA ITALIANA MIGLIORA, MA IL RISCHIO POLITICO AUMENTA

Dopo aver perso quasi 9 punti di PIL, tra la grande recessione del 2008/2009 e la crisi dei debiti sovrani del 2011/12, l’economia italiana migliora grazie alle misure del governo ed al sostegno monetario della BCECerto, per ora si tratta di un discreto rimbalzo che tuttavia non mette al sicuro il massiccio debito pubblico che ci caratterizza. Infatti servirebbe una crescita superiore più sostenibile per metterci al riparo da futuri shock esogeni.

Purtroppo, le prossime elezioni politiche nazionali che si svolgeranno in primavera sono al limite della massima incertezza e la volontà della BCE di ritirare gradualmente le misure espansive di politica monetaria, costituiscono un grosso problema.

Infatti, gli analisti stimano che il nostro tasso decennale (oggi circa al 2 %) potrebbe nei prossimi 6 mesi almeno di un altro punto percentuale, causa il ritiro delle misure monetarie della BCE, mentre non è del tutto chiaro e quantificabile l’effetto sui tassi degli esiti di un parlamento che si attende di difficile governabilità, prestando fede ai più autorevoli sondaggi.

alt tag l'economia italiana

Non solo, la BCE questa settimana ha emanato una direttiva nella quale si richiede che le banche coprano al 100 % con gli accantonamenti di bilancio i nuovi crediti inesigibili che si creeranno dal 2018 in poi. Inutile negare che questa misura può costare davvero caro a molte realtà bancarie tuttora fragili economicamente. Anche il nostro indice di Borsa migliora e tra una fluttuazione e l’altra sembra poter tonare a 24.000 punti di FTSE MIB, livello ancora lontanissimo dai 44.000 punti del 2007.

alt tag l'economia italiana

 

L’economia italiana non è ancora fuori dai guai, ma godiamoci almeno questo momento di sollievo ciclico!

Analisi di Andrea Vedovati

 

L’ECONOMIA ITALIANA MIGLIORA, IL RISCHIO POLITICO AUMENTA ultima modifica: 2017-10-09T09:58:16+00:00 da Antonietta Di Vizia