Margutta Creative District dal 19 al 21 ottobre in Via Margutta

alt tag margutta

Al via la seconda Edizione del Margutta Creative District dal 19 al 21 ottobre la Moda, l’Arte, la Fotografia, il Design e il Food protagonisti in Via Margutta, progetto, che si avvale del Patrocinio di CNA Federmoda e dell’Associazione Internazionale di Via Margutta, si prefigge di promuovere la creatività italiana ed internazionale, riportando Via Margutta al centro del panorama delle arti contemporanee.

Margutta Creative District, nato dal connubio professionale del fashion producer Antonio Falanga e della brand manager Grazia Marino, prodotto dalla Together eventi comunicazione, organizzata dalla P&G Events, ha fra i suoi obiettivi quello di valorizzare i luoghi simbolo della mitica via: i cortili, le gallerie d’arte, le botteghe artigiane, nonché le attuali residenze di lusso, nella quale illustri personalità del mondo dell’arte, del cinema e della musica, hanno vissuto e operato e con la loro presenza l’hanno eletta come luogo di ispirazione interculturale.

alt tag margutta

Margutta Creative District settore MODA –  del “Margutta Creative District” sarà lo spazio della P&G Events in Via Margutta, 86. Ma “Set” esclusivi saranno anche le vetrine delle più prestigiose location della via, nelle quali sarà possibile ammirare le proposte moda di brands italiani e stranieri: GAIA Italian Handmande Jewellery presenta la sua nuova collezione “Duality” realizzata in argento, bronzo e pietre, è composta da elementi distinti ma complementari fra loro: collarini, che presentano parti interscambiabili, fasce per capelli si trasformano a loro volta in collarini, parure fibbie sculture gioiello, bracciali e anelli; Krasimira Stoyneva  per la prima volta in Italia con la sua collezione è tra le esponenti più originali ed anticonvenzionali della moda contemporanea Made in England, originali ed esclusivi i suoi outfits realizzati con un prodotto decisamente alternativo come i capelli sintetici; Filippo Laterza dopo i successi ottenuti in Altaroma, al White di Milano e di Shanghai ritorna a Roma con le sue esclusive creazioni d’alta moda; Asia Neri e la sua peculiarità per l’antica tradizione artigianale toscana, del “fatto a mano” presenta la Collezione Haute Couture “Innata Elegantia”; Raviolina originale e innovativa la Collezione “Cruise Collection”, ideata e prodotta da Rosella e Luigina Pandolfi per outfits rigorosamente eco-friendly dedicati alla linea couture beach wear; Good Luck una capsule Luxury Resort, della designer Mirella Marsiglia, realizzata con un charmeuse di microfibra  impreziosita da  cristalli Swarovski golden scado; Gian Paolo Zuccarello  per lui l’Alta Moda e l’Alta Moda Sposa si completano e si incrociano nelle varie creazioni, per la sposa, tessuti naturali di rigorosa provenienza italiana dipinti a mano, mentre per la gran sera tessuti pregiati nelle fibre rigorosamente naturali, sete, cristalli , piume e elementi di pelliccia; Ellebi è un nuovo brand di gioielli e accessori luxury, disegnati da Livia Bonanni che si ispirano agli anni ’70 e alle creazioni di Paco Rabanne.

alt tag margutta
Mostra Fotografica Grazian Villa – Colosseo

Margutta Creative District settore ARTE – “Passeggiando in Via Margutta” sarà uno degli appuntamenti d’arte più attesi della tre giorni “marguttiana”. Tre itinerari culturali alla scoperta dei luoghi e delle personalità del ‘900 che hanno vissuto in Via Margutta. Storie e aneddoti verranno narrati dallo storico d’Arte Mirko Baldassarre.  

Epilogo finale delle passeggiate la visita alla “maison” dei coniugi: Piera Benedetti e Bertrand Marret (storico d’arte) che per la prima volta in assoluto apriranno le porte della propria casa in Via Margutta, 53b, riconosciuta come essere stata lo studio nel quale Pablo Picasso lavorò nel periodo del suo soggiorno romano, uno studio sito al quarto piano nel quale il pittore spagnolo ideò i costumi e le scenografie del primo balletto cubista “Parade” firmato da Jean Cocteau.

PER LA FOTOGRAFIA – Mostra Fotografica “Roma Caput Mundi”di Graziano Villa, giovedì 19 ottobre p.v. all’Hotel Art in Via Margutta, 56. Le foto di Graziano Villa, che per decenni ha immortalato personaggi di ogni genere, di ogni strato sociale e culturale, sono un tributo alla città eterna una serie di “Ritratti” dedicate sue stupende Architetture. Attraverso un’esasperazione dell’angolazione del suo punto di ripresa, riporta alla luce l’anima metafisica dei monumenti e delle sculture, donandogli un senso di immortalità. Curatrice della mostra Francesca Fabbri Fellini, nipote del Maestro.

alt tag margutta
Studio Picasso in Via Margutta

REDAZIONE

 

 

Margutta Creative District dal 19 al 21 ottobre in Via Margutta ultima modifica: 2017-10-17T13:08:37+00:00 da Antonietta Di Vizia