IL CARTAGINESE AL TEATRO IMPERIALE DI GUIDONIA

Dopo il successo dell’inaugurazione, sabato 10 marzo al teatro Imperiale di Guidonia si parte con il Cartaginese di Plauto. 

Parte ufficialmente la nuova stagione del Teatro Imperiale di Guidonia. Dopo il successo di martedì 6 marzo, giorno in cui è stato inaugurato il nuovo teatro alla presenza della cittadinanza, della stampa e con la partecipazione attiva dell’Amministrazione Comunale, del Sindaco Michel Barbet e dell’Assessore alla Cultura Elisa Strani, Elisa Farina, nuovo Direttore Artistico del Teatro, con un brindisi inaugurale, dopo aver presentato ai partecipanti il cartellone, ha aperto la stagione.

alt tag il cartaginese

Il Cartaginese di Tito Maccio Plauto. Traduzione e regia di Giancarlo Sammartano. Protagonisti: Paolo Floris, Tommaso Lipari, Mattia Parrella e Andrea Puglisi. Le maschere sono di Giancarlo Santelli. Scena e costumi di Daniela Catone; musiche di Stefano Marcucci.    

Composto nel ricordo delle guerre puniche, che tanto avevano scosso la potenza militare e politica romana, costituisce un esilarante intreccio di innamorati, ragazze libere vendute come schiave, servi sciocchi e intraprendenti e soldati spacconi. Travestimenti, inganni, trappole, fino ad arrivare al finale dove trionfa la giustizia del buon senso. Nell’allestimento di Giancarlo Sammartano, quattro attori – attraverso l’uso delle maschere – interpretano, in un vorticoso e di per sé esilarante gioco teatrale, tutti i ruoli del testo. Le maschere, realizzate da Giancarlo Santelli, sono ricreate sul modello delle terracotte votive a Dioniso, rinvenute a partire dagli anni ’50 negli scavi della necropoli di Lipari, che riproducono fedelmente i tipi della commedia greca nuova di Menandro e per affinità quelli della palliata latina.

ILENIA MENALE

IL CARTAGINESE AL TEATRO IMPERIALE DI GUIDONIA ultima modifica: 2018-03-10T18:43:55+00:00 da Antonietta Di Vizia