Pablo e Pedro “Separati in Scena” 4-22 aprile al Teatro Tirso de Molina

alt tag pablo e pedro
pablo e pedro

Pablo e Pedro tornano in teatro con “Separati in scena”, un mare di risate al  Tirso de Molina, il teatro comico della tradizione romana.

Pablo e Pedro, da oggi 4 al 22 aprile al Teatro Tirso de Molina, con l’esilarante commedia dai risvolti agrodolci “Separati in scena” di Fabrizio Nardi, Nico Di Renzo, Nicola Barnaba, Nazzareno Mattei per la regia di Fabrizio Nardi.

alt tag pablo e pedro

Un palco, un appartamento e due comici, anzi tre, Pablo, Pedro e la deliziosa Elisa Carucci. Non serve altro per uno spettacolo comico, che vi farà passare una serata ridendo fino alle lacrime.

Pablo (Fabrizio Nardi) e Pedro (Nico Di Renzo), il duo di comici romani nato nel 1994, che ha raggiunto il successo con il grande pubblico televisivo grazie a Zelig, di Quelli che il calcio e cinematografico  grazie a “Poveri ma ricchi” di Fausto Brizzi, “Sconnessi” di Christian Marazziti, continuano la loro ascesa nel panorama della comicità italiana a colpi di risate e di dure tounee teatrali e stagioni televisive.

alt tag pablo e pedro

Separati in scena” è uno spaccato della società del momento, racconta la storia di due amici, entrambi reduci da una rapporto matrimoniale fallimentare, che sono in continuo conflitto con le problematiche della vita. Costretti a districarsi tra tasse, alimenti, spese varie e problemi dell’ultimo minuto.  Siamo nell’appartamento, moderno e tecnologico di Alex. Un robot vocale, Momy gli controlla la dieta, la vita, gli appuntamenti e lo stato di salute. “Assumere posizione vitruviana per effettuare il check-up salute” ripete l’automa vocale ogni mattina e ad ogni ospite che entra. Suonano al citofono, è il suo amico Fabrizio Nardi, imbianchino disoccupato e divorziato sempre in cerca di un prestito, ma questa volta ha un’idea da proporre ad Alex . “Ho deciso di cambiare attività e fare il lavoro più antico del mondo”. Non avendo casa, Fabrizio la chiede all’amico per svolgere la sua nuova attività professionale, il quale naturalmente accetta per affetto. Nella storia roteano anche altri due personaggi, il vicino di casa Tarquinio (Pedro)  e la domestica Rosa ( Elisa Carducci), entrambi curiosi ficcanaso e naturalmente la prima “cliente”(Elisa Carucci) disposta a pagare ben mille euro per una serata con Fabrizio.   Peccato che la “cliente” abbia dei gusti un po’ particolari e renderà la prima notte d’amore una catastrofe faticosissima.

Le musiche sono di Emiliano Ottaviani, le scene di Maurizio Franco, suono e luci di Alfredo Bellini, direttore palco Alessandro Lucantoni Le due ore della commedia volano tra risate e battute ininterrotte. 

Uno spettacolo da non perdere, per divertirsi una sera e lasciare il mondo fuori, perché come dice Pablo “La vita è una commedia ma non concede il bis”.

Redazione

Pablo e Pedro “Separati in Scena” 4-22 aprile al Teatro Tirso de Molina ultima modifica: 2018-04-04T13:09:44+00:00 da Antonietta Di Vizia