GOVERNO: LEGA-5 STELLE. ATTENZIONE AL DEBITO E AL SOVRANO

alt tag governo

GOVERNO: LEGA-5 STELLE. ATTENZIONE AL DEBITO E AL SOVRANO

Dopo tre mesi di impasse politico, ha preso forma il nuovo governo italiano. Il cosiddetto governo del cambiamento, si basa su una filosofia, ben espressa nel “contratto” tra la Lega Nord e il movimento 5 Stelle, che sembra orientata alla completa discontinuità rispetto agli ultimi esecutivi.

In particolare, la parte economica del contratto, prevede il superamento della legge Fornero sulle pensioni, l’introduzione della flat tax e l’inserimento del reddito di cittadinanza per i più disagiati.

Tutte misure auspicabili, se però non avessimo un debito pubblico pari al 132 % del Pil, la cui dinamica esplosiva stava finalmente cominciando a calare.

Ora, per finanziare la parte economica, servono tra i 50 e i 100 miliardi di euro. Va da sè che si pone un problema di coperture, non una tantum, ma strutturali.

In questi giorni sia il Premier Conte che il ministro del tesoro Tria, si sono mostrati molto prudenti al riguardo.

Si parla di gradualità negli interventi e approfondimenti necessari. Intanto i tassi e lo spread hanno cominciato ad impennarsi e la borsa italiana a scendere.

alt tag governo
Tasso a 10 anni

 

Sono soprattutto gli stranieri, possessori del 33 % del nostro debito e del 70 % delle azioni di Piazza Affari, ad essere preoccupati per la sostenibilità del nostro gigantesco debito. Il rischio concreto è che si vada incontro ad un declassamento del nostro rating sull’affidabilità del nostro debito.

alt tag governo

Probabilmente, nel breve periodo è meglio evitare il rischio Italia, dal punto di vista degli investimenti. Forse è meglio aspettare che si chiariscano meglio gli scenari e le prime concrete misure del governo.

Una cosa è certa, meglio non scherzare troppo con la sostenibilità del nostro debito!

 analisi di Andrea Vedovati

GOVERNO: LEGA-5 STELLE. ATTENZIONE AL DEBITO E AL SOVRANO ultima modifica: 2018-06-11T11:21:51+00:00 da Antonietta Di Vizia