L’ultimo saluto a Carlo Vanzina, il regista tanto amato dagli italiani

Carlo Vanzina

L’ultimo saluto a Carlo Vanzina, il regista tanto amato dagli italiani

Domenica 8 luglio 2018 è scomparso il regista Carlo Vanzina, il re della commedia all’italiana, che con il fratello Enrico,  ha voluto sottolineare nei film realizzati, tanti aspetti tipici della nostra penisola nel periodo tra gli anni 60 e 90. Figlio di Stefano Vanzina, in arte Steno, regista e sceneggiatore, iniziò la sua carriera nel cinema come assistente di Mario Monicelli e di Alberto Sordi per poi intraprendere quel percorso che l’ha portato a realizzare tra l’inizio degli anni 80 fino ad oggi, una sessantina di film. A salutare Carlo Vanzina, nella Basilica di Santa Maria degli Angeli a piazza della Repubblica a Roma, molti volti noti nel mondo cinematografico con cui il regista aveva lavorato, ma anche tanti amici, e gente comune, gli hanno voluto rendere l’ultimo saluto.

alt tag vanzina

Presenti i politici Marianna Madia e Silvio Berlusconi che ha dichiarato: “ Ha rappresentato benissimo il filone cinematografico ironico una specialità del nostro cinema. Era un amico, lo conoscevo molto bene. Il cinema vanziniano, divertente, ma allo stesso tempo molto vero, ha voluto raccontare quello spaccato dell’Italia caratterizzante gli anni 80 per poi proseguire nel tempo. Film come “Eccezzziunale …Veramente” del 1982, che ha consacrato come attore Diego Abbatantuono oppure “Sapore di Mare” del 1983 con i suoi seguiti “Sapore di mare 2 un anno dopo” dello stesso anno e “Sapore di te” del 2014, commedie soft dove i primi amori sono protagonisti insieme alle varie vicende familiari, rimarranno impressi nella storia del cinema della nostra penisola, come le colonne sonore che accompagnavano tutte le pellicole.

Vorrei cosi ricordare le più belle soundtracks come “ Sapore di mare” di Gino Paoli, Moonlight Shadow di Mike Oldfield, cantata da Maggie Reilly, inserita in “ Vacanze di Natale” del 1983, e riproposta in “ Vacanze di Natale 2000”, ma non nella versione originale. Per il film “ Sognando la California del 1992, furono scelti i brani California Dreamin’ cantato dal gruppo musicale degli anni sessanta The Mamas & the Papas e Sognando la California cantata dai Dik Dik, cover della canzone americana. Carlo Vanzina era sposato con Lisa Melidoni, da cui aveva avuto le figlie Isotta e Assia.

Mara Venier e Jerry Calà

Il fratello Enrico  all’uscita dalla chiesa dopo il funerale, molto provato, ha voluto sottolineare la presenza di tante persone che gli volevano bene perché lui non morirà mai“.

Federica Pansadoro

L’ultimo saluto a Carlo Vanzina, il regista tanto amato dagli italiani ultima modifica: 2018-07-11T15:41:57+00:00 da Antonietta Di Vizia