Dal Premio “Una nota per la vita” al convegno “Ricercatori dell’Alba”

Alt tag una nota per la vita
Nicolò Mannino, Francesco Apolloni e Pino Nazio

Il 5 settembre a San Cipirello si è svolta la cerimonia di consegna del premio “Una nota per la vita” indetto dal Parlamento della Legalità Internazionale e dal Comune in provincia di Palermo. Il presidente del Parlamento, Nicolò Mannino, insieme agli amministratori di San Cipirello hanno voluto conferire il riconoscimento per la sezione “Giornalismo” a Pino Nazio, autore Rai e scrittore, e per la sezione “Cinema” al regista e attore Francesco Apolloni. Da oggi i riflettori si spostano sulla due giorni di confronto e di iniziative quella che vedrà protagonista Monreale e il Parlamento della Legalità.

Alt tag una nota per la vita
I conduttori della serata e Pino Nazio.

”Arriveranno relatori da tutta Italia – sottolinea Nicolò Mannino– Presidente del Parlamento della Legalità Internazionale- per portare le loro idee e metterci la faccia parlando di Legalità. Sono quelli che chiamiamo “ricercatori dell’ Alba” nessuna antimafia di facciata, solo fatti concreti. Sono coloro che hanno deciso di tenere la schiena dritta e metterci il cuore e il proprio talento che sia letterario, politico, musicale ecc. Ci tengo a precisare che i relatori e i partecipanti hanno scelto di partecipare supportando le loro spese”.

Il primo appuntamento il 6 settembre pomeriggio all’istituto Giacomo Cusmano di Monreale. Mentre Venerdì 7 settembre, a partire dalle ore 9.00, la sede sarà il palazzo Arcivescovile di Monreale. Tante le personalità che hanno confermato la loro presenza.

Tra questi: il Procuratore Generale della Repubblica di Caltanissetta Lia Sava, il Sostituto Procuratore della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere Anna Ida Capone, l’assessore regionale alla Pubblica Istruzione e Formazione Roberto Lagalla, Pino Nazio giornalista Rai, Francesco Apolloni attore e regista cinematografico, Antonio Sabbatella capo dell’ufficio legislativo del Ministro del lavoro, Lucia Sardo attrice, monsignor Michele Pennisi Arcivescovo di Monreale e guida spirituale del parlamento della legalità internazionale. Chiude i lavori Nicolò Mannino presidente del parlamento della legalità internazionale.
Saranno presenti anche i diversi coordinatori culturali del parlamento della legalità internazionale di alcune regioni del nostro Paese. Durante questa convocazione sarà presentato il libro “Peccatori sì, corrotti mai” a firma di Nicolò Mannino e Salvatore Sardisco con prefazione curata dal Procuratore della Repubblica Lia Sava e conclusione a firma del Questore di Palermo, Renato Cortese.

Redazione

 

Dal Premio “Una nota per la vita” al convegno “Ricercatori dell’Alba” ultima modifica: 2018-09-06T16:55:00+00:00 da Antonietta Di Vizia