Amazon fa concorrenza a Poste Italiane

alt tag Amazon

IL COLOSSO AMAZON FA CONCORRENZA A POSTE ITALIANE

Chi avrebbe mai pensato 20 anni fa che una libreria online avrebbe potuto capitalizzare fino ad un trilione di dollari a Wall Street.

Ebbene si Jeff Bezos è riuscito a trasformare una libreria on line in un colosso mondiale del commercio elettronico e della logistica che si occupa e vende ogni cosa.

Da novembre 2018, è stata persino autorizzata a fare concorrenza al sistema logistico di Poste Italiane. E potrebbe farlo in modo piu’ efficiente.

Infatti Amazon ha una efficienza tale che puo’ tranquillamente fare le stesse cose dei carrier tradizionali, a costi minori e con maggiore puntualità.

Oggi Amazon vende qualsiasi cosa e quando entra in nuovo filone di businness, lo reinventa quasi a piacimento.

Il titolo Amazon è ovviamente diventato uno fra i piu’ redditizi degli ultimi anni, anche se forse sopravvalutato nel lungo periodo.

E’ uno dei famigerati titoli FAANG, Facebook, Amazon, Apple, Netflix e Google, il nuovo eldorado della tecnologia e della rete, con crescita esorbitante degli utili negli anni a seguire.

E’ tutto oro cio’ che luccica ? Nel breve termine sicuramente si ma ad uno sguardo piu’ attento, non sfugge che forse è un titolo sopravvalutato per il cassettista.

Gurdando anche solo al semplice rapporto prezzo di borsa / utili per azioni :

Facebook ( P/E) 20

Amazon ( P/E) 100

Apple ( ( P/E ) 13

Netflix ( P/E ) 130

Google ( P/E ) 30

Apple appare l’unico titolo veramente sano per l’investitore. Non è un caso che Warren Buffet ci abbia investito 57 miliardi di dollari, in un ottica di lungo periodo.

Nel breve tuttavia, i trend grafici sono ancora buoni fino ad un nuova recessione.

Una cosa comunque è certa Amazon si è ritagliata un posto nell’olimpo della corporate USA !

analisi di Andrea Vedovati

Amazon fa concorrenza a Poste Italiane ultima modifica: 2019-01-31T12:28:41+00:00 da admin