Europa League, Sparta Praga-Lazio andata degli ottavi di finale

La Lazio gioca stasera, in Repubblica Ceca, contro lo Sparta Praga

Negli ottavi di Europa League la Lazio affronta i cechi dello Sparta Praga

Nell’andata degli ottavi di finale di Europa League la Lazio di Stefano Pioli incontra questa sera lo Sparta Praga di Zdnenek Scansny. Un match importante per il proseguo dell’avventura laziale di Stefano Pioli, che dopo il deludente campionato che la Lazio sta giocando, e il bel gioco che sembra scomparso, deve puntare tutto sull’Europa League per salvare la panchina e la stagione. Un Europa League in cui la Lazio si trasforma ogni qual volta che gioca e che sembra lontana parente della squadra che occupa l’ottava posizione in campionato.

europa league

IL CAMMINO DELLA LAZIO: I capitoli hanno dominato il girone di Europa League chiuso in testa alla classifica con 14 punti. Un girone che non è stato facile per i biancocelesti che hanno dovuto sfidare i francesi del St.Etienne, i campioni di Norvegia del Rosenborg e gli ex finalisti della scorsa Europa League della Dnipro. Passata la fase a gironi la Lazio è riuscita a battere, nel doppio confronto dei sedicesimi di Europa League, il Galatasaray che era stato eliminato dalla Champions League.

PRECEDENTI: Lo Sparta Praga ospita la Lazio per la terza volta nella sua storia. La prima volta che i cechi hanno ospitato i biancocelesti era il 7 novembre del 2000, nella fase a gironi della Champios League, e l’incontro terminò per 0-1 in favore dei capitolini con una rete di Fabrizio Ravanelli. La seconda volta che le due squadre si sono sfidate era invece il 9 dicembre 2003, sempre in Champions League nella fase a gironi, e il match finì 1-0 questa volta però per i cechi con una rete di Marek Kincl.

RANKING UEFA: Dopo l’eliminazione della Roma e la partita di ritorno non certo facile per la Juventus contro il Bayern Monaco, la Lazio potrebbe essere l’ultima squadra italiana in Europa in questa stagione. Il divario dal terzo posto occupato dall’Inghilterra, posto che permetterebbe di ritornare a giocare con una squadra in più in Champions League, e di 3,7 punti, un margine che la Lazio da sola non può colmare, ma che almeno deve provare ad attutire.

PROBABILE FORMAZIONE: Marchetti, Konko, Bisevic, Hoedt, Radu, Milinkovic, Biglia, Parolo, Lulic, Matri, Candreva. All. Stefano Pioli

Articolo di Cristiano Morelli

europa league

Europa League, Sparta Praga-Lazio andata degli ottavi di finale ultima modifica: 2016-03-10T13:19:46+02:00 da Cristiano Morelli