Roma-Inter, big match della 30° giornata di campionato

La Roma prova a chiudere il discorso terzo posto

La Roma va alla ricerca della sua nona vittoria consecutiva

Roma-Inter è il big match del sabato sera della 30° giornata di campionato. La Roma va alla ricerca della sua nona vittoria consecutiva, e vuole chiudere il discorso per il terzo posto nello scontro diretto contro i nerazzurri. Una Roma che arriva carica alla gara con l’organico al completo, che nelle ultime tre gare in casa ha schiacciato pesantemente gli avversari. L’Inter si presenta all‘Olimpico senza l’attacco titolare, con Palacio squalifica, Jovetic infortunato e Icardi che sta tentando in tutti i modi di recuperare dall’infortunio. Ma nonostante le tante assenze, la squadra di Roberto Mancini deve assolutamente vincere questa partita per tornare a sperare di qualificarsi per i preliminari di Champions League. Un terzo posto che dista 5 punti in classifica proprio dai giallorossi, e che è fondamentale, per i nerazzurri, per programmare la prossima stagione.

roma

PRECEDENTI: La prima volta che la Roma ospitò l’Inter era il 24/11/1929, e i giallorossi vinsero per 2-0 con le reti di Benatti e Chini, nello storico Campo Testaccio. Dalla stagione 1929/1930 a oggi le due squadre si sono sfidate ottantadue volte, con trentatré vittorie per la Roma, ventisette per l’Inter e ventidue pareggi. L’ultima vittoria della Roma risale alla scorsa stagione, il 30/11/2014, quando la squadra di Rudi Garcia si impose sui nerazzurri per 4-2 con le reti di Gervinho, Holebas, e la doppietta di Miralem Pjanic. Il pareggio più recente è datato 1/03/2014, match in cui la Roma non riuscì a sbloccare il risultato di 0-0, contro i milanesi allora guidati da Walter Mazzarri. L’ultima sconfitta risale al 19/10/2008, gara in cui i giallorossi, guidati da Luciano Spalletti, persero pesantemente in casa per 0-4, con le reti nerazzurre segnate da Dejan Stankovic, Obinna e una doppietta di Zlatan Ibrahimovic.

Holebas

LE STATISTICHE: Nelle ultime tre gare giocate in casa, i giallorossi hanno conquistato nove punti sui nove disponibili, battendo Fiorentina, Palermo e Sampdoria, mettendo a segno undici reti e subendone due. L’Inter, nelle ultime tre trasferte, ha collezionato due sconfitte, contro Juventus e Fiorentina, e un pareggio contro il Verona, segnando quattro reti e subendone sette.

PROBABILE FORMAZIONE:

Roma (4-2-3-1): Szczesny; Florenzi, Rudiger, Manolas, Digne; Nainggolan, Pjanic, El Shaarawy, Perotti, Salah; Dzeko All. L. Spalletti

Articolo di Cristiano Morelli

Roma-Inter, big match della 30° giornata di campionato ultima modifica: 2016-03-19T10:39:09+02:00 da Cristiano Morelli