Derby Lazio-Roma, una partita dal risultato mai certo

Lazio-Roma derby numero 144

Pioli cerca la vittoria nel derby per salvare la panchina, Spalletti deve vincere per continuare a difendere il terzo posto

E’ il derby numero centoquarantaquattro, il settantaduesimo che si gioca in casa della Lazio. La Roma arriva al derby dopo il pareggio interno con l’Inter per 1-1, che ha fermato la strabiliante serie di otto vittorie consecutive, e vuole vincere per continuare a difendere il terzo posto in classifica. La Lazio arriva alla partita in un’atmosfera molto tesa, pesa molto infatti la stagione fallimentare della squadra che si ritrova fuori per la lotta per la Champions League e fuori anche dall’Europa League, competizione in cui è stata eliminata dal non certo imbattibile Sparta Praga. Pioli è chiamato in questa partita ha salvare la sua panchina, e Lotito ha già minacciato che in caso di sconfitta scatterebbe il ritiro forzato a Norcia fino alla fine della stagione.

derby

I PRECEDENTI: La prima volta che la Lazio ospitò la Roma era la stagione 1929/1930, e la partita si concluse per 0-1 per i giallorossi che vinsero grazie alla rete di Rodolfo Volk. Dalla stagione 1929/1930 a oggi le due squadre si sono affrontate per un totale di settantuno volte, con entrambe le squadre che hanno vinto per ventitré volte e pareggiato per venticinque. L’ultima vittoria della Roma nel derby risale alla scorsa stagione, con i giallorossi che riuscirono a battere i biancocelesti per 1-2, con le reti Iturbe e Yanga-Mbiwa, che consentirono alla Roma di centrare l’obiettivo secondo posto utile all’accesso diretto per la Champions League, a scapito proprio della Lazio. La vittoria più recente della Lazio nel derby è datata 11/11/2014, gara in cui i biancolesti si imposero per 3-2 con le reti di Antonio Candreva, Miroslav Klose e Stefano Mauri che rimontarono lo svantaggio iniziale della rete Erik Lamela. L’ultimo derby che terminò con il risultato di parità è quello che si disputò nella stagione 2013/2014, con il punteggio che rimase fisso sullo 0-0. Ma il pareggio più famoso è sicuramente quello della stagione 1998/1999, con la gara che si concluse per 3-3, con la Roma che andò inizialmente in vantaggio con Marco Delvecchio, poi la Lazio calò il tris con la doppietta di Roberto Mancini e la rete di Marcelo Salas su rigore, ma quando tutto sembrava finito, ecco che la Roma rimontò con le reti di Eusebio Di Francesco e Francesco Totti, che trascinarono la Roma verso una storica rimonta in dieci contro undici. La vittoria con maggior numero di reti segnate appartiene alla Roma, che nella stagione 2001-2002 sconfisse i biancocelesti per 1-5 con quattro reti di Vincenzo Montella e una rete di Francesco Totti.

derby

LE STATISTICHE: Nelle ultime tre partite giocate in casa la Lazio ha totalizzato due vittorie contro il Verona e l’Atalanta, e una sconfitta contro il Sassuolo, raccogliendo così sei punti su nove e segnando sette reti subendone quattro. La Roma nelle ultime tre gare giocate in trasferta ha ottenuto tre vittorie su tre battendo il Carpi, l’Empoli e l’Udinese, realizzando così nove punti su nove, segnando otto gol e subendone tre.

CLASSIFICA GOLEADOR: Tenendo in considerazione solo i giocatori che sono ancora in attività, e che indossano ancora la maglia della Roma e della Lazio, ecco la classifica marcatori dei derby Lazio-Roma:

Francesco Totti 3

Miroslav Klose 2

Miralem Pjanic 1

Antonio Candreva 1

Stefano Mauri 1

Filip Djordjevic 1

Daniele De Rossi 1

derby

PROBABILI FORMAZIONI:

LAZIO (4-3-3) Marchetti; Patric, Hoedt, Bisevac, Braafheid; Parolo, Biglia, Milinkovic-Savic; Candreva, Matri, Felipe Anderson. Allenatore:Pioli.

ROMA (4-3-3) Szczesny; Florenzi, Rudiger, Manolas, Digne; Nainggolan, De Rossi, Pjanic; Salah, Perotti, El Shaarawy. Allenatore: Spalletti.

Articolo di Cristiano Morelli

Derby Lazio-Roma, una partita dal risultato mai certo ultima modifica: 2016-04-02T11:44:09+02:00 da Cristiano Morelli