Serie A: Roma-Bologna 1-0

La cronaca dell'incontro a cura di Maurizio Rosi

alt tag Roma Bologna

L’incontro di serie A Roma-Bologna di domenica 11 aprile 2021   commentato dalla cronaca di Maurizio Rosi, socio dello storico club Roma Testaccio

Roma-Bologna 1-0

Turnover pesante oggi quello della Roma all’Olimpico, bisognava aspettarselo, era normale visto il prossimo impegno importantissimo contro l’Ajax. Il Bologna ad inizio partita è più pericoloso della Roma e al 10’ prima con Barrow e poi con Palacio per poco non vanno in gol, anche Svanberg di testa conclude di poco sopra la traversa. Al 12’ c’è un’azione di Mayoral che non porta a nulla ma almeno fa vedere la Roma dalle parti di Skorupski, il portiere del Bologna. Al 15’ da un angolo di C. Perez ne nasce un’azione di contropiede del Bologna che costringe Mirante a uscire con i piedi fuori area. Al 19’ da calcio d’angolo Mirante para su Soriano, ma al 20’ la Roma rischia ancora su un tiro di Danilo che lambisce il palo alla destra di Mirante, fortunata la Roma. Al 31’ la Roma sfiora il gol con una buona azione di Pedro sulla sinistra che crossa fuori misura per Mayoral solo soletto in area di rigore, sul pallone però non può proprio arrivare. Al 35′ Pedro si prende giustamente un cartellino giallo per entrata scomposta su Swov Olsen, non è da meno De Silvestri che commette fallo su Pedro a centrocampo. Al 43’ un lancio dalla difesa romanista non viene respinto dal difensore del Bologna che spizza solamente il pallone, così Mayoral lesto ne approfitta, si invola verso l’area avversaria, con uno scavetto salta Skorupski, che era in uscita disperata, poi l’attaccante romanista ricontrolla il pallone e lo spedisce in porta, è 1-0 per la Roma. Nel secondo tempo la Roma tiene di più il pallino del gioco e ad inizio ripresa per poco non trova il raddoppio con un azione costruita da Pedro e Mayoral. Al 54’ Diawara dopo una serpentina che inizia da fuori area, a pochi metri dalla porta, tira debolmente e il portiere para senza problemi. Al 58’ è bravo Ibanez in difesa a anticipare Palacio mettendo il pallone in angolo. Al 59’ Mayoral ci prova da fuori senza successo, mentre al 63 è murato nel tiro dai difensori, stessa sorte tocca a Pedro un minuto dopo. Al 67’ iniziano i cambi, escono Pedro e Diawara per far posto rispettivamente a Mkhitaryan e Veretout. Al 68’ci prova da fuori area Ibanez ma questa volta spara alto il palone. Al 71’ il tiro di Mkhitaryan è deviato in angolo, mentre al 73’ Peres tira da fuori ma Skorupski para. Al 74’ Villar rimedia un cartellino giallo e al 76’ esce Perez per far entrare Pellegrini. All’82’ Pellegrini è costretto a un fallo tattico per fermare un’azione pericolosa del Bologna nata da un passaggio sbagliato di Villar. Al 83’ udite, udite, squillo di trombe, volo di colombe bianche in aria, entra: ”PASTOREEEE” al posto di Mayoral, diciamo che la sua prestazione è ingiudicabile, però la Roma perde profondità e l’attacco è assente, ciò porta ad avere un Bologna più pericoloso, tanto che al 91’ per poco non agguanta il pareggio. La Roma vince una partita non facile, prova a mantenere acceso il lumicino di vedersi tra le prime quattro a fine campionato, ma ora la testa di tutti va giustamente alla partita del 15 aprile all’Olimpico con l’Ajax. Daje.

© Maurizio Rosi

https://www.associazioneitalianaromaclub.it/roma-clubs/testaccio/

Serie A: Roma-Bologna 1-0 ultima modifica: 2021-04-11T20:52:07+02:00 da Alessandro Lisci