Serie A: Torino – Roma 3-1

cronaca dell'incontro a cura di Maurizio Rosi

alt tag torino roma

L’incontro di serie A Torino – Roma di domenica 18 aprile 2021 commentato dalla cronaca di Maurizio Rosi, socio dello storico club Roma Testaccio

Torino – Roma 3-1

C’è un inizio fulmineo della Roma che scalda subito i motori e al 3’ porta Veretout a servire di rapina Mayoral sul filo del fuorigioco, e lo spagnolo brucia il portiere del Torino, Milinkovic, mettendo la palla in rete. Qualche minuto di suspense per l’intervento del Var ma il gol è ritenuto regolare, quindi 0-1 e giallorossi in vantaggio. Il Torino non sta a guardare ha bisogno di punti per salvarsi e ce la mette tutta, infatti al 10’ costringe Mirante alla deviazione in tuffo su un tiro scaturito da una punizione per i padroni di casa. Al 12’ i virtuosismi di palleggio di Villar per poco non ci costano cari, infatti perde palla e Verdi per poco non ci segna. Al 14’ il Torino, dopo un bella triangolazione centrale, porta Lukìc al tiro e fortunatamente spara alto sopra la traversa divorandosi il sicuro 1-1. Al 19’ la Roma attua un bel contropiede , siamo 3 della Roma contro due del Torino ma il tiro in diagonale di Pedro, viene murato con una scivolata disperata da un difensore granata. Al 21’ Sanabria compie un aggancio al volo e il tiro che ne esce lambisce il palo alla destra di Mirante, pericolo scampato. Sempre i padroni di casa al 22’ con Belotti impegnano Mirante che blocca a terra un tiro su colpo di testa, sempre il numero nove del Toro, tirando da fuori, sfiora il palo alla destra di Mirante. Al 39’ si fa di nuovo sotto la Roma su contropiede ma Milinkovik para il pallone che gli viene sparato addosso. Ad inizio secondo tempo Pedro viene sostituito da Mkhitaryan. Al 50’ c’è un fallo di  Nkoulou su Perez e rimedia così un cartellino giallo. Al 56’ su un cross dalla fascia destra, svetta Sanabria che batte i difensori centrali della Roma e insacca la palla del pareggio granata, è 1-1. Al 63’ viene sostituito Veretout con Diawara. Al 64’ c’è il giusto cartellino per Verdi che commette fallo su Reynolds. Al 70’ Belotti va al tiro, ne esce un diagonale insidioso che Mirante non può bloccare e sulla sua respinta, l’appena entrato Zazza, segna il gol del vantaggio del Torino, è 2-1. Al 73’ Diawara rimedia un giallo, poi ci sono i cambi nella Roma, escono Mayoral e Reynolds per Dzeko e Karsdorp. Fonseca arriva ai cambi in modo tardivo, come suo solito, la Roma infatti stava soffrendo la pressione del Torino da troppo tempo e bisognava trovare delle contromisure adatte, invece, oltre ai problemi tattici preesistenti si è andato a aggiungere anche il problema di riprendere lo svantaggio. Il Toro continua a premere e Mirante, al 77’ è costretto a deviare sopra la traversa un forte tiro di Mandragora. L’altra mossa disperata di Fonseca è aggrapparsi alla sostituzione di Villar con Pastore, ma sarà solo un tentativo vano e inefficace. Al 85’ Dzeko di testa sfiora il palo alla destra di Milinkovic, ma le speranze della Roma finiscono qui, infatti al 84’ Diawara commette un fallo al limite dell’area romanista, rimedia il secondo giallo, punizione un po’ severa dell’arbitro, ma il rosso è automatico e il romanista termina la sua partita uscendo dal campo. Cristante al 89’ ci prova con un tiro da fuori area ma nulla di fatto. Al 91’ arriva il K.O. per la Roma, Belotti ruba palla all’arrugginito Fazio, mette generosamente al centro il pallone che Rincon ribadisce in rete, è 3-1 per il Torino. Purtroppo la formazione messa in campo da Fonseca, andava rivista e corretta in corso d’opera, i segnali di cedimento c’erano, erano evidenti, dispiace che non siano stati visti o che il mister non sia stato in grado di porvi rimedio; a discolpa di Fonseca c’è la montagna di infortunati che hanno riempito l’infermeria romanista per tutta la stagione ma, ci si aspetta comunque qualcosina di più, soprattutto nei risultati con formazioni come il Parma e il Torino di oggi che sono ultime in classifica. Il quarto posto in classifica si può dire andato e non sarà facile neanche arrivare tra le prime sei squadre. Sempre forza Roma.

© Maurizio Rosi

https://www.associazioneitalianaromaclub.it/roma-clubs/testaccio/

Serie A: Torino – Roma 3-1 ultima modifica: 2021-04-18T20:51:06+02:00 da Alessandro Lisci