Serie A: derby Roma- Lazio 2-0

Cronaca a cura di Maurizio Rosi

alt tag serie A

Il derby Roma-Lazio  di sabato 15 maggio 2021 commentato dalla cronaca di Maurizio Rosi, socio dello storico club Roma Testaccio

Roma-Lazio 2-0

Fase di studio iniziale per le due formazioni in campo, poi all’ 8’ c’è un primo angolo per la Roma ma non si concretizza nulla, mentre al 15’ da un calcio d’angolo per la Lazio, Bruno Peres commette un fallo netto al limite dell’espulsione su Acerbi e si rimedia solo un cartellino giallo.

Al 17’ Karsdorp interviene a chiudere in fase difensiva su Luis Alberto, destinato ad andare dritto in porta, molto bravo in questo frangente il difensore romanista. Al 20’ Mkhitaryan è bravo in fase di copertura e disinnesca il solito e pericoloso Luis Alberto. Al 21’ Ibanez , in fase difensiva chiude bene su Maruzic. Al 22’ Acerbi commette fallo su Dzeko e si rimedia un cartellino giallo, dalla punizione Pellegrini non riesce a creare un’azione pericolosa. Al 26’ Ibanez perde un contrasto in area con Milinkovic, quest’ultimo seve al centro Luis Alberto che spara verso la porta, ma Fuzato devia in angolo. Al 29’ Dzeko di testa manda il pallone fuori.

Al 34’ Milinkovic sfodera un pallonetto che grazia la Roma andando a finire alto sopra la traversa. Al 36’ Ibanez è costretto ad uscire per un problema al flessore, entra al suo posto Kumbulla. Al 42’ El Shaarawy, sulla fascia sinistra, serve di misura Dzeko che vince il duello con i difensori laziali e mette al centro il pallone che Mkhitaryan spedisce in porta per il vantaggio della Roma, è 1-0. Ad inizio secondo tempo viene sostituito Peres con Santon, che subito dopo neanche due minuti rimedia il cartellino giallo. Al 50’ c’è una punizione che Pellegrini come sua consuetudine spedisce fuori bersaglio.

Al 56’ Cristante riceve un bel pallone da El Shaarawy ma spara alto sulla traversa. Al 67’ Kumbulla commette fallo su Immobile ad altezza del calcio d’angolo dell’area romanista. Al 70’ c’è un doppio cambio per la Roma, escono El Shaarawy e Pellegrini, che accusa un fastidio muscolare, per far posto a Pedro e Villar. Al 70’ Dzeko e Mkhitaryan tirano in porta ma la difesa laziale respinge. Al 74’ Fuzato fa un autentico miracolo sul tiro di tacco ravvicinato di Immobile e poco dopo si ripete, sempre sull’attaccante laziale, deviandogli un tiro nuovamente in angolo. Al 77’ Pedro si ricorda chi era e di sinistro lascia partire un tracciante su cui Reina in tuffo non arriva, è 2-0 Roma. Al 80’ un contropiede romanista con Villar e Mkhitaryan costringono a la difesa laziale a sbrogliare spedendo la palla in angolo.

Al 85’ Deko ci prova da fuori con un tiro di sinistro a giro ma la palla esce a un metro dal palo alla destra di Reina. Al 86’ c’è un ennesimo fallo di Acerbi su Deko, che questa sera era incontenibile, e l’arbitro estrae il secondo giallo per il laziale che è costretto ad uscire dal campo e a lasciare la sua squadra in dieci, è il segno della resa dei biancocelesti. Questa sera una buona Roma e un bravissimo Fuzato hanno spento le ambizioni di successo da parte della lazio e, il bravissimo Immobile, non è riuscito ad andare a segno come pure nessuno dei suoi compagni. Brava questa Roma, bravo pure Fonseca, che almeno lascerà la capitale senza l’onta di aver perso l’ultimo derby da lui disputato, alla guida tecnica della Roma.

Resta il rammarico di non aver giocato tante partite con questa convinzione e determinazione, sicuramente si sarebbe ottenuto un diverso piazzamento in classifica e avremmo, oggi occupato un posto nell’Europa che conta.

© Maurizio Rosi

https://www.associazioneitalianaromaclub.it/roma-clubs/testaccio/

Serie A: derby Roma- Lazio 2-0 ultima modifica: 2021-05-15T23:18:22+02:00 da Alessandro Lisci