Vinòforum 2017- lo spazio del gusto nella Capitale

Continua a crescere l’export del vino italiano, nel 2016 cifra record di 5,6 miliardi di euro, per questo il successo di Vinòforum 2017, la kermesse dedicata all’enogastronomia a Roma, è un successo annunciato anche per questa XIV edizione. 

Ed è proprio l’enogastronomia d’eccellenza, la regina assoluta di Vinòforum dal 3 al 12 giugno 2017 con degustazioni, cene esclusive, cooking show, laboratori, lezioni didattiche e molto altro. Una dieci giorni a tutto food e wine,  che di anno in anno cresce sul fronte della notorietà, e in questa edizione ha in calendario centinaia di eventi che spaziano dai tasting alle cene top level, dai Temporary Restaurant ai menu all’insegna della contaminazione con i ‘Maestri in Cucina’.

Giornalisti e blogger nello spazio Team’s Macoratti, VinoForum 2017

Dopo quattordici anni, siamo arrivati ad una fase matura di Vinòforum in ambito nazionale – afferma Emiliano De Venuti, CEO di Vinòforum – e sulla scia di questo risultato positivo abbiamo pensato che era arrivato il momento di coinvolgere anche buyer stranieri, non solo perchè l’agroalimentare italiano, vino in primis, è un catalizzatore fondamentale per il nostro export, ma anche perché era doveroso per noi offrire alle aziende partecipanti maggiori occasioni di business in chiave internazionale. Sempre in tema di novità, ma rivolta agli appassionati, quest’anno apre le porte Dispensa Italia per una full immersion nella conoscenza dei prodotti a denominazione d’origine insieme a chi da sempre lavora per l’eccellenza gastronomica del nostro Paese”.

Una novità di questa XIV edizione è  Vinòforum Academy – Uno spazio dedicato alla cultura del cibo di qualità, pensato per promuovere e approfondire la bellezza della biodiversità del settore agroalimentare italiano. Decine di appuntamenti giornalieri dedicati ad appassionati, esperti, operatori, ma anche A giovani e neofiti e tenuti da chi ogni giorno lavora per l’eccellenza gastronomica del nostro Paese, ci spiega tutto Emiliano De Venuti ai nostri microfoni.

Sul fronte dell’offerta culinaria, segno più anche per il numero di chef e di maestri pizzaioli coinvolti, a riprova dell’incremento quali-quantitativo della manifestazione: cresciuti in maniera esponenziale negli ultimi quattro anni, in questa edizione Vinòforum vede alternarsi ai fornelli e con le mani in pasta grandi nomi della cucina per offrire ai visitatori un vero e proprio viaggio nell’Italia dei sapori.

 

Antonietta Di Vizia

 

Vinòforum 2017- lo spazio del gusto nella Capitale ultima modifica: 2017-06-05T15:16:50+01:00 da Antonietta Di Vizia