AS Roma: un nuovo inizio per la squadra capitolina

L'allenatore portoghese ha inoltre introdotto un metodo di allenamento innovativo, chiamato periodizzazione tattica.

Alt text as roma

Quest’anno, la Roma ha un volto inedito in panchina: il portoghese Paulo Fonseca. La scelta, ponderata e approvata da ogni compagine della società, da Pallotta a Totti, rappresenta l’inizio di una nuova, importante era per i giallorossi, pronti a riconquistare i vertici della Serie A e del calcio europeo. Il CT portoghese ha dimostrato con i fatti di esser pronto ad allenare la Magica, macinando risultati con il Braga e lo Shakhtar Donetsk. L’allenatore ha abbracciato con convinzione il progetto, studiando nei minimi particolari il campionato italiano e, soprattutto, lo stile di gioco della Roma.

I primi risultati non si sono fatti attendere: nonostante i due pareggi in campionato, il primo in casa contro il Genoa (conclusosi sul 3-3) e il secondo nell’importante derby contro la Lazio (finito 1-1), i ragazzi di Fonseca hanno subito messo in campo un calcio attento e ragionato, fatto di passaggi corti e centrocampo veloce, con una costante ricerca dei giusti spazi per gli inserimenti e delle traiettorie ideali per mandare a segno le palle filtranti. La difesa ha saputo mantenere una linea alta ma, si sa, nella Serie A ciò può rivelarsi un’arma a doppio taglio: efficace per le ripartenze veloci, letale quando non fruttata a dovere, poiché lascia ampio spazio agli attaccanti avversari. Vi è da aggiungere, inoltre, che Fonseca non ha molta confidenza con il calcio italiano, perciò la stagione è tutta in divenire. Di questo ritmo, i risultati non tarderanno certo ad arrivare.

Alt text as roma

L’allenatore portoghese ha inoltre introdotto un metodo di allenamento innovativo, chiamato periodizzazione tattica. Grazie a esso, viene eliminata ogni singola distinzione tra esercizi fisici e tattici: il lavoro sul campo è svolto in piena simbiosi con la palla. I giocatori italiani non sono certo abituati a questo tipo di allenamento, ma i risultati saranno ben tangibili nelle prossime partite: in tal modo, la visione di gioco dovrebbe infatti aumentare, così come la ricerca degli spazi disponibili e delle linee di passaggio. A Fonseca l’arduo compito di sdoganare la periodizzazione tattica in Italia e portare la Roma in cima alla classifica di Serie A.

I nuovi acquisti sono stati senza dubbio decisivi per la nuova stagione: l’arrivo del fuoriclasse Mkhitaryan, centrocampista in prestito dall’Arsenal, ha letteralmente mandato in visibilio i tifosi giallorossi, che lo hanno accolto con grande fervore. Da non sottovalutare inoltre l’esordio di Chris Smalling con la maglia della Roma: il difensore, ex Manchester United, è da sempre un estimatore del gioco di Fonseca e sarà senza dubbio in grado di modificare positivamente gli equilibri della squadra. Inoltre, i giallorossi possono sempre contare sul potente destro di Edin Džeko, in lizza tra i probabili capocannonieri di Europa League su Unibet. A dare manforte in attacco Kalinić, ex punta dell’Atlético Madrid, atterrato da pochi giorni nella capitale italiana.

Alt text as roma

La prossima partita di Europa League, in programma contro l’İstanbul Başakşehir, rappresenta una grande prova per i ragazzi di Fonseca: i giallorossi potranno infatti contare sul tifo dell’Olimpico e dovranno dare il massimo per conquistare la prima vittoria in Serie A e, di conseguenza, la piena approvazione del pubblico.

RomaOggi.eu

Interesting news for interesting people”

AS Roma: un nuovo inizio per la squadra capitolina ultima modifica: 2019-10-04T16:18:14+02:00 da Cristiano Morelli