“Magnificat anima mea” alla basilica dei Santi Cosma e Damiano di Roma

Il 4 gennaio 2020 presso la basilica dei Santi Cosma e Damiano, ore 18.00, verrà eseguito il concerto “Magnificat anima mea”, con Olga Di Ilio e Angelo Bruzzese all’organo, Feds Brass Quintet, quintetto di ottoni composto da due trombe, un corno, un trombone ed una tuba: Samuel Del Monte, Eduardo Rodriguez, Francisco Rodriguez, Edward Arosemena, Edgrar Dutary, giovani panamensi studenti del Conservatorio di Santa Cecilia, il soprano Desiree Giove e il mezzosoprano Federica Tuccillo. L’evento fa parte del progetto “Un organo per Roma”, festival,  ideato dal maestro Giorgio Carnini, di cui è anche direttore artistico e promosso dalla Camerata Italica in collaborazione con l’Accademia Filarmonica Romana, il Conservatorio Santa Cecilia e l’Istituzione Universitaria dei Concerti, da quest’anno   anche l’Associazione Nuova Consonanza. Il progetto, nasce da “un’inquietudine culturale, come dichiara  Carnini,  dovuta, alla mancanza, a Roma, di un vero organo nel suo principale sito concertistico, l’Auditorium Parco della Musica”. Finale, con un brano eseguito dal M° Carnini, un augurio in musica per l’anno da poco iniziato.

“Magnificat anima mea” alla basilica dei Santi Cosma e Damiano di Roma ultima modifica: 2019-12-27T22:34:56+02:00 da Federica Pansadoro