Axel Trolese, concerti pianistici il 27 a Chioggia e il 28 a Ceggia

Axel Trolese, il giovane pianista apriliano, continua ad incantare il suo pubblico, e senza perdere mai la scena con il suo talento pianistico,  e oserei dire, spiazzante per la maturità,  se raffrontato alla sua giovane età,  altri  due appuntamenti  eccezionali sono in programma per questo Week end :  Sabato 27 maggio, alle ore 20.45, all’Auditorium San Nicolò di Chioggia, e domenica 28 maggio, alle ore 17.00, a Villa Loredan Franchin di Ceggia. Il talento del giovane Axel Trolese, già vincitore del premio “Alfredo Casella” al Concorso Pianistico Nazionale “Premio Venezia 2015” e, nel 2016, del “Premio EduMus” dedicato ai migliori giovani musicisti italiani, sarà protagonista di due concerti pianistici sulle musiche di Liszt, Mozart, Chopin, Scarlatti e De Falla.

Trolese, nato nel 1997 a Genzano (RM), vive a Parigi dove frequenta il Conservatorio Nazionale Superiore (CNSMDP) nella classe di Denis Pascal. Studia con Benedetto Lupo all’Accademia di Santa Cecilia di Roma. Si è diplomato nel 2014 con 10, Lode e Menzione d’Onore presso l’ISSM “Monteverdi” di Cremona con Maurizio Baglini. È vincitore del “Premio Alfredo Casella” al Concorso Pianistico Nazionale “Premio Venezia 2015”. Nel 2016 gli viene assegnato il “Premio EduMus”, riconoscimento dedicato ai migliori giovani musicisti italiani. Il pianista vanta numerosi concerti tenuti nelle sale concertistiche e nei teatri più prestigiosi d’Italia.

Nel 2016 ha registrato il suo primo disco “The late Debussy – Etudes & Epigraphes Antiques” per Movimento Classical, molto apprezzato dalla critica specializzata e presentato su Rai Radio 3 nel corso della trasmissione ‘Primo movimento’. Il musicista ha inoltre collaborato col regista cinematografico Antonio Bido per la realizzazione del videoclip sulla “Danse Macabre” di Liszt/Saint-Saëns. Axel Trolese è membro esclusivo della “Ambasciatori iClassical Academy – giovani musicisti eccezionali”.

Gli eventi, che vedrà il giovane Axel Troles protagonista in questi due appuntamenti consecutivi, sono organizzati dalle Fondazioni di Comunità, la Fondazione Clodiense Onlus e la Fondazione Terra d’Acqua Onlus, rientrano tra gli appuntamenti della settima edizione di L’Opera Metropolitana, progetto ideato da Fondazione di Venezia e Fondazione Teatro La Fenice, sostenuto e supportato, quest’anno, dalla Città Metropolitana di Venezia, per la sensibilizzazione alla cultura musicale nel territorio metropolitano di Venezia.

Durante i due concerti, Axel Trolese suonerà al pianoforte opere diverse tra loro spaziando dal Barocco al primo ‘900 e unendo a questa trama il filo rosso della cosiddetta “fantasia formale”. Ogni brano in programma presenta, infatti, delle particolari modalità creative che lo distinguono dagli altri.

Lorella Iaci

 

 

    •  

 

Axel Trolese, concerti pianistici il 27 a Chioggia e il 28 a Ceggia ultima modifica: 2017-05-26T12:31:00+00:00 da Lorella Iaci