Rossella Seno con “Cara Milly…” al teatro Tor bella Monaca

Rossella Seno

Fino a domani 30 ottobre 2016 Rossella Seno, la talentuosa cantattrice veneziana è in scena al Teatro Tor Bella Monaca, http://www.teatriincomune.roma.it/teatro-tor-bella-monaca/, con “Cara Milly, parole d’amore e di guerra già cantate da Carla Mignone”. Una storia particolare quella di Milly, raccontata da un’intensa Rossella Seno in uno spettacolo  che fa rivivere, a 36 anni dalla sua scomparsa, la vita di Carla Mignone in arte Milly, piemontese, estremamente versatile nell’ attraversare tutte le tipologie di spettacolo e canzone, dall’ operetta al cinema, dal teatro, alla “canzonetta” passando attraverso i grandi cantautori. Dagli anni venti al 1980, momento in cui lasciò un vuoto incolmabile nel panorama artistico, Milly è stata sempre sulla cresta dell’onda, artista poliedrica, soubrette molto amata dagli italiani e a sua volta passionale, tanto che perfino Umberto II, ascoltandola al Teatro Michelotti di Torino, s’invaghì di lei. Fino alla fine della sua vita, Milly non abbandonò mai l’amore per la canzone collaborando con i più importanti cantautori come Enzo Jannacci, con il quale partecipò nel 1962 allo spettacolo Milanin Milanon e Piero Ciampi, del quale incise il brano Autunno a Milano nel 1964.

rossella seno
Rossella Seno

Rossella Seno, cantattrice veneziana, ci racconta la sua” Milly” in un monologo-canzone dal quale emerge una donna che si interroga sul senso della vita, sull’amore, sulla morte, in particolar modo se provocata dall’odio della guerra. Il testo dello spettacolo, già rappresentato con successo negli ultimi anni, è di Giuseppe De Grassi con la regia di Fabio Crisafi. Ad affiancare Rossella Seno il pianista e fisarmonicista Primiano Di Biase. Rossella Seno si dedica da molti anni al teatro canzone e teatro civile. Vegana e animalista convinta, ha partecipato all’Animal Live Aid,  ha inciso il brano “Luna su di me”, parte dei cui proventi sono andati ad Animals Asia, per la protezione e il salvataggio degli orsi tibetani e, quest’anno, è una delle  protagoniste del “Calendario solidale 2017– I colori delle stelle – Donne Impegnate” che coinvolge artiste impegnate nel sociale.

Cara Milly, parole d’amore e di guerra già cantate da Carla Mignone” è un viaggio alla ricerca della sua e della nostra memoria. L’incontro con Milly o meglio con un suo 33 giri, come racconta la Seno nella parte iniziale dello spettacolo, fu del tutto casuale grazie all’acquisto di un suo Lp. Da lì il desiderio di saperne di più, una serie di ricerche e l’idea dello spettacolo che vuole essere non solo un omaggio alla grande artista ma un pretesto per affrontare tematiche, purtroppo sempre attuali, quali il maschilismo, l’abbandono, l’odio che genera le guerre.

redazione

 

 

Rossella Seno con “Cara Milly…” al teatro Tor bella Monaca ultima modifica: 2016-10-29T07:49:42+01:00 da Antonietta Di Vizia