Maurizio Sibilla, architetto di Aprilia, presenta il saggio “Dove Inizia l’intelligenza”

Maurizio Sibilla,  architetto di Aprilia, ormai  noto anche a livello internazionale, presenta il suo saggio “Dove Inizia l’intelligenza ” .

MAURIZIO SIBILLA

Maurizio Sibilla a seguito della recentissima assegnazione del prestigioso premio internazionale Marie Curie è Ricercatore presso la Oxford Brookes University, e con il suo saggio “Dove Inizia l’intelligenza“,  affronta il tema dell’evoluzione da un sistema energetico centralizzato, a base di combustibili fossili e gestione passiva, verso un sistema Distribuito, Rinnovabile ed Interattivo (DRI) organizzato in Micro Reti.

Il testo propone un’indagine sulle possibilità di sviluppo associate al modello insediativo basato su Micro Reti come occasione per ripristinare le condizioni geografiche locali all’interno dei processi di trasformazione urbana. Un processo di innovazione, anzi come sottolinea il testo, di evoluzione, che coinvolge le regole di organizzazione urbana, le istituzioni, i progettisti e i cittadini, le economie e le tecnologie.

Come ricercatore sono interessato alla costruzione della Città Rinnovabile, spiega il Prof. Sibilla, e tutte le volte che ho immaginato la Città del Futuro, ho pensato ad Aprilia. Non ho mai pensato ad Aprilia come una città metafisica. Penso ad Aprilia come un Modello Urbano con buon livello di complessità per introdurre delle sperimentazioni inedite”.

Da qui il progetto Innovative learning platform for knowledge integration in Energy Retrofit, finanziato dalla comunità Europea nell’ambito del programma Marie Curie, che sarà sviluppato in collaborazione con la School of the Built Environment della Oxford Brookes University a cui sono grato, in particolare alla Dr Esra Kurul, che mi ha sostenuto, senza conoscermi, solo sulla base di un curriculum e di una idea”.

In conclusione, un percorso di impegno nella ricerca che oggi si affaccia sull’orizzonte internazionale, che possa essere da stimolo a quei ricercatori che vogliono portare avanti la propria visione del mondo.

Maurizio Sibilla, architetto, master di II livello in Ecologia del Paesaggio e Pianificazione Ambientale (2007), dottore di ricerca in Progettazione Ambientale. Dal 2002 al 2017 ha svolto attività didattica e di ricerca nell’ambito della Tecnologia dell’Architettura, prima presso l’Università di Roma Tre, poi presso la Sapienza. Oggi, a seguito della recentissima assegnazione del prestigioso premio internazionale Marie Curie è Ricercatore presso la Oxford Brookes University.

Il Marie Curie, premio che porta il nome dell’illustre scienziata vincitrice di due premi Nobel, viene assegnato a ricercatori Europei che possiedono un curriculum scientifico e una proposta di ricerca di eccellenza. Il premio e il rispettivo finanziamento mettono in condizione il ricercatore di sviluppare le proprie idee di ricerca attraverso un’affermazione dei propri studi a livello internazionale.

Con l’assegnazione del premio si diviene, tra i diversi impegni istituzionali, anche Marie Curie Ambassador. Il Marie Curie Ambassador è una figura che ha lo scopo di divulgare l’importanza di questo programma e più in generale della ricerca scientifica nel contesto locale, non accademico. L’obiettivo ambizioso è quello di avvicinare le nuove generazioni e stimolare il loro interesse verso la ricerca scientifica e le sfide ed essa associata.

Maurizio Sibilla arriva al Marie Curie dopo quindici anni dalla sua laurea in Architettura. In questo periodo, attraverso la pubblicazione di articoli su riviste nazionali e internazionali e un’intensa attività professionale, spesso intesa come ricerca applicata, ha proposto riflessioni e progetti sulla tematica dell’evoluzione delle infrastrutture energetiche e ambientali e le ricadute sui processi di trasformazione urbana e architettonica. Cosi egli ha pazientemente costruito il suo spessore scientifico che lo ha portato a poter competere a livello internazionale.

La scienza di giorno mi ha guidato verso la lettura e la comprensione di progetti sperimentali realizzati nel mondo e applicabili ad una realtà come Aprilia.

Lorella Iaci

Maurizio Sibilla, architetto di Aprilia, presenta il saggio “Dove Inizia l’intelligenza” ultima modifica: 2017-07-11T14:03:55+01:00 da Lorella Iaci