Chiara Consorti al teatro Porta Portese il 28 novembre

alt tag chiara consorti

L’artista Chiara Consorti, si racconta oltre la scena, ed insieme a se stessa racconta in poesia, musica e canto la storia della sua famiglia con drammi e sorrisi.

alt tag chiara consorti
chiara consorti

Il suo stile “serio ironicomico” in scena  il 28 novembre al Teatro Porta Portese dalle ore 21,00, con uno spettacolo targato Produzioni Why Not…? ed inserito all’interno della rassegna Civil-Mente. La serata tra il serio ed il faceto ha uno scopo sociale molto forte (e reale): raccogliere fondi per la  costruzione di una sala, all’interno dell’Istituto Sant’Alessio Margherita di Savoia,  specifica per i bambini ciechi e sordociechi con libri e giochi specifici per la loro diversa abilità. E durante l’evento sarà anche presente un traduttore nella lingua per ciechi e sordociechi … nessuno deve rimanere “fuori” dallo spettacolo!

Chiara Consorti si racconta e c’è un motivo per cui ha pensato all’Istituto Sant’Alessio. Tra uno dei suoi inediti e delle cover ci saranno le sue esilaranti battute, tra le declarazioni delle sue poesie ci saranno i racconti semiseri della sua vita e di quella dei suoi fratelli. Sarà proprio la poesia scritta da uno dei suoi fratelli ad aprire lo spettacolo … Lui è sordocieco e l’altro fratello (più fortunato) è solo sordo.  Ma tranquilli non sarà uno spettacolo di compassione, quanto uno specchio sulla cruda realtà “colorato” dalla sana ironia di Chiara. Così come ironizza sul suo brano “Non canto d’amore”, scritto apposta per lei, dal suo amico di sempre Marco Iachini (che la accompagnerà alla chitarra) in cui lei parla con tranquillità e spensieratezza di “non saper cantar d’amore”.

alt tag chiara consorti
Elisabetta Viaggi

Durante la serata ci sarà un momento fortissimo dedicato alla violenza su una donna sorda, con il video  dell’associazione No Violence, di Michele Simolo, in cui vedremo la testimonial Elisabetta Viaggi, Ex  finalista a Miss Italia sorda, che si calerà nel ruolo di attrice. Ma, ritornando alla musica, l’artista Chiara Consorti ci proporrà tante cover con il beat della band di Simone Bufacchi, composta da  Daniele Pulpito al basso, Iacopo Volpini alla batteria e Daniel Mastrodito alle tastiere e lo stesso Simone Bufacchi alla chitarra.  L’evento, per il tema e per la sua capacità di trattare con leggerezza un problema così importante, è stato scelto per essere inserito in Civil-Mente, rassegna ideata e creata dal Teatro Porta Portese, Entroterra, SAI e Gruppo Teatro Essere che si propone di sensibilizzare la società e gli artisti attraverso i vari mezzi  di comunicazione. Uno spettacolo che è un percorso, una vita intrecciata ad altre vite che hanno segnato la donna e l’artista Chiara Consorti ma che le hanno fatto vivere delle situazioni speciali. Partners media della serata Colors Radio, Radio Fregene e #Differevent, con la collaborazione di Assotutela il patrocinio dell’Istituto Regionale Sant’Alessio.   Uno spettacolo per divertirsi, per pensare, per guardare in faccia la realtà. Da vedere e da ascoltare, anche con il cuore.  

Potete seguire l’evento su facebook su: è il link all’evento: https://www.facebook.com/events/526780447676546/

Redazione

Chiara Consorti al teatro Porta Portese il 28 novembre ultima modifica: 2017-11-23T19:09:06+02:00 da Antonietta Di Vizia