Mata Hari torna in scena il 13 e il 14 gennaio al Teatro Keiros

alt tag mata hari
foto di Jurj Donatelli
Per chi lo avesse perso nel 2017, torna in scena il 13 e il 14 gennaio 2018, a grande richiesta, Mata Hari, una emozionante Natalia Simonova nei panni della spia più amata del secondo millennio. “Questo spettacolo performance è dedicato a Mata Hari, una leggenda, una spia internazionale ma soprattutto un’artista – ci spiega Natalia Simonova– colei che riesce a dare il senso più profondo e struggente dell’anima indiana“.
alt tag mata hari
La performance è dedicata all’ultimo giorno di Mata Hari, invasa dai ricordi, immagini del passato di una vita ricca e piena di colori, di viaggi, di bugie e verità, di molti successi e molte sofferenze ed un’unico e solo amore.
È stata protagonista di una vita intensa ed irripetibile, altrimenti non sarebbe potuta diventare una donna che ha lasciato un segno – continua Natalia con occhi sognanti- attraverso il suo fascino irresistibile“. Lo spettacolo è diretto ed interpretato da Natalia Simonova sul testo  di A.Iori.
Attraverso la parola, la danza seducente ed avvolgente e le musiche della Belle Époque attrice vuole dare il meglio per esprimere nelle sfumature un personaggio così affascinante e complesso, dove traspare anche il suo lato spirituale e mistico con le danze kathak di Sana’ che diventa la Dea,  la forza primordiale, l’ispirazione animica.
alt tag mata hari
foto di Jurj Donatelli
Importanti i dettagli, nella scenografa creata dall’attrice è presente il portrait di Mata Hari della bravissima pittrice Inna Evtushenko. E a dare un tocco raffinato per valorizzare al meglio la femme fatale del secolo sono i cappelli della fashion designer Francesca Munzi. Si ringrazia anche il ristorante Mandaloun di Roma ed il teatro Keiros,
Redazione
Mata Hari torna in scena il 13 e il 14 gennaio al Teatro Keiros ultima modifica: 2018-01-06T08:23:27+02:00 da Antonietta Di Vizia