“I Giorni della Comune” dedicata a Bertolt Brecht e alla drammaturgia contemporanea al Teatro Studio Uno

Un evento per spettatori e compagnie che sta stimolando nuove sinergie e riflessioni anche grazie alla partecipazione di maestri come Sergio Basile, Giancarlo Sammartano e Ugo Maria Morosi con lezioni seminario sul drammaturgo e regista tedesco.

Alt text Teatro Studio Uno

I GIORNI DELLA COMUNE

Rassegna teatrale

Vincitore Bando Pillole Direzione Artistica 2018/19

Ultime settimane dal 16 al 26 maggio 2019

Teatro Studio Uno via Carlo della Rocca, 6 Roma

Prosegue al Teatro Studio Uno la rassegna “I Giorni della Comune”, progetto vincitore del bando Pillole 2018/19 come miglior proposta multidisciplinare per la gestione di attività teatrali, che dal 2 maggio illumina il finale di stagione del teatro off romano con spettacoliincontrireadingbrunch domenicali appuntamenti con professionisti fino al 26 maggio, sotto il segno del teatro epico di ispirazione brechtiana della drammaturgia contemporanea.

Un evento per spettatori e compagnie che sta stimolando nuove sinergie riflessioni anche grazie alla partecipazione di maestri come Sergio BasileGiancarlo Sammartano Ugo Maria Morosi con lezioni seminario sul drammaturgo e regista tedesco.

Alt text Teatro Studio Uno

Dopo il successo delle prime due settimanela programmazione continua dal 16 al 19 maggio con due spettacoli al loro debutto: in Sala Specchi “1947 ALLARME ROSSO A HOLLYWOOD MCCaRTHY vs BRECHT” di Sergio Basile, in scena insieme a Luigi Mezzanotte, Elena Fanucci, Giuseppe Argirò, Giulia Pera e la partecipazione straordinaria di Giancarlo Sammartano, racconta il periodo della celebre “caccia alle streghe”, perpetrata dal presidente della commissione parlamentare d’inchiesta, Joseph McCarty, in cui Bertolt Brecht venne accusato di attività anti americane, tra citazioni di Brecht, poesie, stralci delle sue opere teatrali e incursioni di ospiti diversi in ogni serata; in Sala Teatro in scena “L’INCANTO” di Enrico Saccà con Michele Pagliai, Irma RidolfiniPaolo Zaccaria, quest’ultimo anche regista di un lavoro che con crudezza affronta tematiche e situazioni fortemente contemporanee come il tema del “fallimento”. La storia di Giorgio Nummo, titolare del ristorante in via di smantellamento in cui è ambientata la commedia, può essere quella di molti commercianti costretti a chiudere bottega nella nostra penisola. Tre personaggi animano questo luogo destinato, da lì a poco, a diventare disabitato. In questa storia, tanto quotidiana quanto epica , l’autore riesce a muoversi a tratti con leggerezza. Con ironia. Quella stessa ironia che l’essere umano riesce a scovare dentro di sé nei momenti più bui.

Alt text Teatro Studio Uno

L’ultima settimana della rassegna da giovedì 23 fino a domenica 26 maggio vedrà il debutto in prima assoluta dello spettacolo di Lorenzo De Liberato “MUTTER”, protagonisti in scena Giordana Morandini, Fabrizio Milano, Irene Vannelli, Lorenzo Garufo, Francesca Bellucci, Bruno Ricci. “Mutter” è la storia di una donna che cerca di sopravvivere ad ogni costo, una donna prima che una madre perché spogliata da quell’istinto materno che dovrebbe anteporre il futuro dei figli al proprio, una donna che non. conosce più umanità sia per scelta che per necessità, che non conosce l’amore, se non per quell’ultimo residuo calore che può provare una madre di fronte al dolore e alla privazione. Anne Fierling ha dovuto imparare ad adattarsi per impedire al mondo di inghiottirla, ha dovuto imparare a rinunciare ai propri figli e in un certo senso di rinunciare anche a sé stessa, diventando solo una figura vuota, un ingranaggio in un sistema fagocitatore di umanità. Nato dagli echi del capolavoro brechtiano “Madre Coraggio e i suoi figli”, “Mutter” è uno spettacolo violento, nervoso quasi isterico, dove i suoi personaggi sono primitivi e come bestie si gettano sull’osso per rosicchiarne quel poco di carne che è rimasta.

Alt text Teatro Studio Uno

Continuano le “Iniziative de La Comune” con gli eventi collaterali della rassegna: gli ultimi incontri del sabato con professionisti e docenti del teatro italiano e le lezioni/seminario su Bertolt Brecht, il 18 maggio insieme Sergio Basile Giancarlo Sammartano, il 25 maggio con Ugo Maria Morosi; BRUNCH letterari della domenica19 26 maggio, dove la narrazione e la convivialità sono protagoniste grazie alle storie da ascoltare come quando i racconti nascevano intorno al fuoco, un modo diverso, piacevole, ma allo stesso tempo antico di trascorrere il pranzo della domenica.

Teatro Studio Uno, Via Carlo della Rocca, 6 (Torpignattara).

Ingresso Spettacoli 12 euro. Tessera associativa gratuita
“Allarme rosso” e “L’incanto”: Giov – Sab ore 21.00, Dom. ore 18.00

Mutter”:Giov- Dom ore 21:00

Incontri con i Maestri – Sabato dalle 18:00 – 19:30 Ingresso Gratuito

Brunch letterari – Domenica dalle 12:00 alle 14:00 Ingresso 10 euro con consumazione


PRENOTAZIONI http://j.mp/prenotaTS1

Per info: 3494356219- 3298027943

www.teatrostudiouno.com – info.teatrostudiouno@gmail.com

RomaOggi.eu

Leggi il prossimo articolo →

Interesting news for interesting people”

“I Giorni della Comune” dedicata a Bertolt Brecht e alla drammaturgia contemporanea al Teatro Studio Uno ultima modifica: 2019-05-16T07:22:56+02:00 da Cristiano Morelli