Marina Castelnuovo omaggio a Buzz Aldrin: happening-amarcord “lunare”

alt tag marina castenuovo
da sinistra il PROF LUIGI GATTA PRESENTE ANDOS VARESE, DARIO BALLANTINI,_MARINA CASTELNUOVO, GIANLUIGI FARIOLI ASSESSORE BUSTO ARSIZIO E GIA SINDACO DI BUSTO ARSIZIO
Epocale, leggendario e per alcuni mitologico: l’allunaggio del 20 luglio 1969 ha visto i 3 astronauti statunitensi Neil Armstrong, Michael Collins e Buzz Aldrin sbarcare sulla luna come equipaggio della Missione Apollo 11. Il lancio avvenne 4 giorni prima e il punto di arrivo fu il Mare della Tranquillità nella conquistata Luna. Il ritorno avvenne il 24 luglio, con un atterraggio nell’Oceano Pacifico che è passato alla storia, come tutta la strabiliante impresa spaziale a cui ancora molti non credono come avvenuta nella realtà, lasciandola confinata nei contorni indefiniti dell’invenzione costruita ad arte.

Il prossimo 20 luglio si celebreranno in tutto il mondo i 50 anni dall’allunaggio, che con la Missione Apollo 11 ha decretato “Un piccolo passo per l’uomo, un grande passo per l’umanità”.

L’attrice, oggi per lo piu’ imprenditrice, Marina Castelnuovo – ovvero “l’altra Liz”, “Liz Taylor Bis” o “l’Ambasciatrice di Liz nel mondo”, come è stata a tratti battezzata nelle sue disparate, importanti e speciali ricorrenze in carriera – non si è fatta mancare nulla nel suo percorso artistico, che dura da ben 30 anni, ed ha personalmente conosciuto, diventandone amica, l’astronauta Buzz Aldrin.

IL MAESTRO CHEF DELLA FRUTTA ANDREA LOPOPOLO , MARINA CASTELNUOVO, LA PR LISA BERNARDINI

Si sono incontrati per la prima volta tantissimi anni fa a Parigi, in occasione del prestigioso Premio The Best di Massimo Gargia, facenti entrambi parte del Comitato d’Onore per eleggere e premiare ogni anno uomini e donne di eccellenza nel mondo dell’Arte, della Moda, della Cultura, dello Sport e dello Spettacolo. L’amicizia tra Marina e Buzz è durata attivamente tanto tempo; la lontananza e gli anni che incalzano hanno purtroppo affievolito i contatti, ed oggi Buzz è un quasi novantenne che vive negli States.

Con l’avvicinarsi del 50esimo anniversario dallo sbarco lunare, Marina ha voluto ricordare a suo modo uno degli incontri umani piu’ carismatici che la sua vita sotto i riflettori le ha permesso di vivere, anche se di jet set internazionale Marina ne ha vissuto veramente tanto. Ha calcato i red carpets di tutto il mondo, da Cannes alla Notte degli Oscar, dal Festival di Venezia a quello di Berlino, e sull’amarcord del sontuoso ricevimento già dato in passato in onore di Buzz Aldrin a Villa Liz di Varese ( la sua casa-museo con i cimeli di una vita nello show-biz e dove accoglie tutti i suoi ospiti) Marina ha appena celebrato con un nuovo evento l’happening nel quale il celebre Astronauta accorse ad abbracciarla di passaggio in Italia. A distanza di 20 anni da quel primo ricevimento, con la valenza sia di fare da ponte verso i 50 anni di una impresa che ha cambiato la storia del mondo sia di tirare fuori dal cassetto memorie e ricordi passati, Marina Castelnuovo ha dato un nuovo, secondo ricevimento in onore del suo amico: lontano, ma sempre vicino con il cuore.

MARINA CASTELNUOVO PREMIATA ALLA CARRIERA DA MARCO EUGENIO DI GIANDOMENICO PROF DELLA ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BREA

Il titolo? Around the Moon…omaggio a Buzz Aldrin. Around the Moon: dal titolo di una musica del noto direttore e compositore Franco Micalizzi, presente a Villa Liz insieme ad altri illustri ospiti, come il M° Vince Tempera, l’artista Dario Ballantini, lo sceneggiatore e scrittore Marco Tullio Barboni, il notaio Claudio Limontini Presidente del Gran Ballo della Venaria Reale. Immancabile negli eventi culturali di prestigio la presenza della Solidarietà: in questo caso, Onlus ospite del ricevimento è stata la A.N.D.O.S. di Varese tramite il Presidente Luigi Gatta e la Vice Presidente Renata Maggiolini. Una cinquantina gli invitati selezionati per assistere al party lunare, che hanno applaudito a piu’ riprese, e provenienti dai campi piu’ disparati; tra gli altri, la produttrice tv Mariaraffaella Napolitano, che ha portato grazia e charme femminile all’evento, al quale è giunta in compagnia della ex concorrente del Grande Fratello 9 Laura Drzewicka e della modella Sofia Inglese, già finalista nazionale a Miss Italia e a Miss Mondo nell’anno 2017. La Dottoressa Nicoletta Romano, Direttrice di Living is Life, unica giornalista ad intervistare il celebre astronauta Aldrin nella sua venuta a Varese in occasione del primo party organizzato da Marina, ha chiacchierato a lungo con Diego Pisati, dal settore Attualità e Spettacoli dello storico quotidiano indipendente d’informazione La Prealpina, e a turno con tutti gli altri invitati; nel parterre anche presenze istituzionali come Gianluigi Farioli, Assessore e già Sindaco di Busto Arsizio, e top manager come il Dr. Maurizio Quarta. Nella mente di Marina Castelnuovo, Buzz Aldrin è rimasto sempre lo splendido ed aitante amico che ha conosciuto a Parigi e con il quale ha intrattenuto una amichevole corrispondenza. Alla domanda di che tipo di ricordo abbia di Buzz, Marina ha risposto che è sempre stato “persona adorabile, seria e rigorosa e a volte anche ironica; per moltissimi anni mi sono arrivati per posta deliziosi, “special” and “very americans” cartoncini di auguri, che conservo con affetto e grande cura. Proseguendo sull’onda dei ricordi, la frizzante Marina ha mostrato nel party privato della sua villa immagini, video e lettere, come la missiva da parte di Buzz, con lo stemma dell’Apollo 11 con l’aquila reale d’oro, quale ringraziamento per il primo ricevimento fatto in suo onore e al quale lui aveva presenziato. Eccezionale visione ad Around the Moon, di fatto un appuntamento tra Arte, Cultura, Imprenditoria e Solidarietà, con tanto di bartender acrobatici a disposizione degli invitati, è stata quella dello strabiliante buffet a tema “lunare” del Maestro Chef della Frutta Andrea Lopopolo.

“Un buffet emozionale ed emozionante, con protagonista un grande Chef e tanta frutta intagliata e presentata come mai l’avete vista” – ha dichiarato la giornalista e Pr Lisa Bernardini, Presidente dell’Associazione Occhio dell’Arte che ha organizzato il ricevimento e nell’occasione assegnato a fine serata un Premio alla carriera alla charmant Marina, consegnatole dal Prof. Marco Eugenio di Giandomenico dell’Accademia di Belle Arti di Brera.

“Il Maestro Chef della Frutta Andrea Lopopolo è una eccellenza italiana che vive in Abruzzo e che ha voluto presenziare nell’occasione celebrando da vero Artista l’importanza dell’ospite a cui era dedicata la serata, Buzz Aldrin: al centro dello strabiliante buffet da lui personalmente preparato troneggiava una anguria intagliata con il nome del protagonista assente, ma presente ognidove. Tutti i presenti alla fine della serata parlavano infatti di Buzz come se lo conoscessero davvero, rapiti dalla instancabile padrona di casa che ha mostrato foto, raccontato aneddoti, proiettato video e celebrato con affetto il suo amico lontano”.

Una serata memorabile non poteva che finire con un regalo prezioso per tutti gli invitati: una maxi cartolina d’Autore firmata dall’Artista Francesca Guidi, arrivata appositamente dalle Marche, dal titolo “Il Cosmo” e a serie limitata. Il commento finale di Marina Castelnuovo è stato: “Sono soddisfatta di aver celebrato Buzz a mio modo in questi giorni che ci separano dal festeggiare i 50 anni di un evento che ha cambiato la storia del mondo; a lui rivolgo il mio pensiero ed il mio affetto, che non sono mai venuti meno nonostante gli anni trascorsi e la distanza. Ho conosciuto nella mia carriera tantissimi protagonisti del jet set internazionale, e molti uomini carismatici, ma Buzz è uno tra quelli che hanno piu’ segnato il mio cammino e la mia memoria”.

All’evento è stato concesso il patrocinio dell’Annuario del Cinema Italiano & Audiovisivi.

Lisa Bernardini

Marina Castelnuovo omaggio a Buzz Aldrin: happening-amarcord “lunare” ultima modifica: 2019-07-03T07:31:49+01:00 da Antonietta Di Vizia