WARREN BUFFET come investe il più grande imprenditore

Warren Buffet investe e guadagna sempre

Warren Buffet è da anni il secondo uomo più ricco del pianeta secondo la rivista Forbes. Solo l’uomo giusto, al momento giusto, nel paese giusto? C’è molto di più? La sua holding, quotata a Wall Street, investe in più di 70 settori merceologici diversi, in aziende quotate e non. Ha totalizzato una performance cumulata dal 1965 al 2014 del 1,826,163% ( avete capito bene,quasi 2 milioni %) contro una performance del principale indice americano ( S&P500 ) del 11,196%. Vale a dire una performance media annua del 21,6% contro il 9,9 dell’indice.

Come è possibile tutto ciò ? La risposta sta nella sua filosofia d’investimento. 

grafico1-300x213

Warren Buffet infatti investe solo in aziende con un vantaggio competitivo davvero durevole. La prova del nove per capire se l’azienda è la giusta preda. Deve avere il cosi detto Pricing Power. Cioè se alza i prezzi dei servizi o dei prodotti che offre, non deve perdere i propri clienti a favore dei propri concorrenti. Capite bene che non sono molte le aziende che soddisfano questi requisiti e quando le individua l’investimento è per sempre. Alcuni esempi di aziende quotate?

Coca-Cola ( Beverage )

 

grafico2

Ne’ è il primo azionista con il 9,2% del capitale per un controvalore di circa 16 miliardi di USD, da decenni nel suo portafoglio. American Express ( Carte di Credito )

grafico3

Altra partecipazione storica. Ne detiene il 15,41% ( primo azionista )del capitale per un controvalore in USD di circa 14 miliardi di USD. Wells Fargo (Banca Tradizionale)

grafico4

Anche questa una partecipazione storica. Ne detiene il 9.68%( primo azionista ) per un ammontare di 26 miliardi di USD. Naturalmente c’è anche il market timing nella sua filosofia cosi detta contrarian value. Questi titoli quotati si possono comprare quando sono relativamente sottovalutati, ad esempio nei momenti recessivi quando i mercati soffrono di piu’. E forse dietro l’angolo c’è proprio un altro momento di sofferenza per i mercati. Possiamo imitarlo anche noi? Certo, ricordandoci che per investire in queste aziende americane, sussiste il rischio cambio e la doppia tassazione di capital gain e dividendi. In verità ci vogliono milioni di ore di analisi, riflessione e selezione. Ma il risultato è straordinario. Geniale? Ancora di piu’…..Semplice.

analisi di Andrea Vedovati.

WARREN BUFFET come investe il più grande imprenditore ultima modifica: 2016-01-15T00:50:55+02:00 da Antonietta Di Vizia