Grande successo per Abilmente un tripudio di fantasia e ingegno

Oltre 20.000 i visitatori ad  Abilmente la manifestazione dedicata all’hand made. Quarta edizione romana per la festa della creatività e del fatto a mano, organizzata da Italian Exhibition Group Spa (IEG), la nuova società fieristica nata dall’integrazione tra Rimini Fiera e Fiera di Vicenza.

Abilmente

 “Abilmente Autunno Roma ha rappresentato la prima Manifestazione firmata Italian Exhibition Group Spa (IEG), la nuova società fieristica nata dall’integrazione tra Rimini Fiera e Fiera di Vicenza e presentata in conferenza stampa il 28 ottobre a Rimini – ha dichiarato Corrado Facco, Direttore Generale di Italian Exhibition Group.Il nuovo Gruppo – spiega Facco – che mette a sistema competenze di due realtà d’eccellenza nel panorama fieristico italiano, eredita una lunga e consolidata esperienza nel settore dell’handmade creativo, dove Abilmente è leader a livello europeo, con quattro eventi organizzati nel 2016, due a Vicenza e due a Roma. IEG – conclude Facco ha così iniziato la sua attività di player fieristico d’Italia da una filiera che esprime alcuni dei principali tratti del Dna italiano: artigianalità, creatività, moda e design.

Patchwork, bijoux, tecniche decorative, cake, ricamo, merletto, Crochet e Tricot, solo per citare alcune delle proposte di Abilmente, hanno stimolato la numerosa partecipazione di famiglie e di bambini, che hanno popolato i laboratori creativi delle tante esperte presenti.  Grandi e piccini si sono stupiti di fronte allo stand di Miss Cake, nome d’arte di Eleonora Giuffrida. Il suo Atelier, tutto incentrano sul tema del Natale, è piaciuto moltissimo.Tra gli Atelier più visitati, quello delle “Creative Mamy”, la community guidata da Maria Veneziano, fondatrice e anima, che piace a oltre 1 milione e trecentomila persone su Facebook. Qui protagonista è stato il concetto del “rici-creativo”, ovvero il connubio fra riciclo e creatività. Un’altra chiara testimonianza è rappresentata dalla comunità degli uomini che si dilettano a “sferruzzare” creando accessori e capi d’abbigliamento con filati coloratissimi, sotto la regia di “MagliUomini”, fondata da Paolo Dalle Piane e Kate Alinari (presso lo spazio dell’azienda le Torri).

Un altro concetto messo in evidenza e apprezzato dal pubblico ad Abilmente, http://www.abilmente.orgè stata la “bio-creatività”, ovvero l’utilizzo di materiali naturali, biologici, per le creazioni. Tutto questo è stato mirabilmente esposto al “LanaLab”, l’area di Roberta Castiglione, che realizza i suoi lavori con la “Lana d’Abruzzo”, lane naturali e filati autoctoni che provengono dalle pecore di razza Sopravvissana. 

Anche quest’anno Abilmente è stata una grande festa della creatività, divertimento e apprendimento, un modo per  avvicinarsi maggiormente a espressioni della manualità creativa che sono forme d’arte. Un’arte senza frontiere.

Redazione

 le interviste alle protagoniste di Abilmente sono state realizzate da Federica Pansadoro

 

 

Grande successo per Abilmente un tripudio di fantasia e ingegno ultima modifica: 2016-11-08T13:08:45+02:00 da Antonietta Di Vizia