Giornata Europea della musica: Andrea Morricone a “Casa Argentina”

Giornata Europea della Musica: grande successo per il maestro Andrea Morricone a “Casa Argentina”

Con il solstizio d’estate si è celebrato in Italia, in Europa e nel resto del mondo l’evento culturale di maggior spicco per la ben lieta e tanto amata stagione: la giornata Europea della musica. Nata nel 1982 in Francia, dove si narra che, all’epoca, il Ministero della cultura francese, convocò musicisti dilettanti e professionisti i quali, in seguito, si radunarono in strade, cortili, piazze, giardini, stazioni, musei per regalare al popolo francese le più belle melodie da loro scelte. Con il passare degli anni, anche le altre capitali europee aderirono all’iniziativa francese e quest’anno in Italia, è stato data una maggiore importanza all’evento, tanto da essere stato sostenuto dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, e dalla SIAE.

Giornata Europea della musica

Tra le numerose iniziative della capitale, segnaliamo l’evento organizzato presso la “Casa Argentina” Sala Fernando Birri, a via Veneto 7, a Roma dove si è tenuto  il concerto del M° Andrea Morricone, http://www.andreamorricone.com/, pianista, compositore e direttore d’orchestra. Il maestro ha intrattenuto gli ospiti suonando al pianoforte alcuni celebri brani tratti dalla più famose colonne sonore di film italiani e non, ed anche sue composizioni tra cui spicca “Dream”. In quest’ultimo brano, è stato accompagnato dal soprano italo-cubano Monica Marziota, artista   conosciuta per i suoi numerosi viaggi culturali alla scoperta di nuove e vecchie sonorità, e perchè insieme al chitarrista argentino Nicolas Fuster sono interpreti del fenomeno musicale “ Ida y Vuelta”, un insieme di generi che spazia dalla Milonga all’ Habanera con inserti di Boleros e Tangos.

Giornata Europea della musica

Presente alla serata la pittrice argentina Hyuro, a Roma per la sua prima mostra italiana “Convivencia” organizzata dalla Dorothy Circus Gallery, che ha esposto durante l’esibizione musicale l’opera “ Baile como acto de resistencia“, e che ha ispirato il titolo a questo evento. Hanno collaborato per realizzare l’ iniziativa musicale, l’ambasciata della Repubblica Argentina, l’Ambasciata della Repubblica di Cuba, l’Istituto Italo-Latinoamericano ( IILA) e la Dorothy Circus Gallery. A conclusione un brindisi con del vino rosso italiano insieme a delle specialità culinarie argentine.

Articolo di Federica Pansadoro

Giornata Europea della musica: Andrea Morricone a “Casa Argentina” ultima modifica: 2016-06-25T17:44:50+01:00 da Antonietta Di Vizia