“We4You -Un’ora col cuore” 12 giugno-solidarietà allo Stadio di Domiziano

alt tag we4you

Il 12 Giugno, presso lo  Stadio di Domiziano di Piazza Navona, si svolgerà l’evento pensato ed ideato dalla “We4You Event” che avrà come obiettivo “la donazione diretta” e vedrà come partnership l’AIRFA Onlus e la presenza di importanti personalità della politica, dello spettacolo e della moda.

Fare del bene con il cuore e con l’impegno di persone che della dedizione al prossimo fanno il loro vessillo, ci si gettano a capo fitto, ci mettono la faccia insomma!

Un evento interamente dedicato ai bambini. Ai piccoli ricoverati in varie strutture ospedaliere romane ed ai loro familiari, che possiamo solo immaginare le difficoltà ed i dolori che vivono giorno dopo giorno.

Un progetto ambizioso, “Un’ora col cuore”, questo il nome che abbiamo voluto dare a questa importante serata che si svolgerà in un luogo che pulsa di storia ed arte risalente all’antica Roma, lo Stadio di Domiziano che si affaccia proprio sulla meravigliosa Piazza Navona.

La serata, pensata e realizzata dalla “WE &YOU EVENT” di Antonella Filoni ed Emiliano Mela Massabò, avrà inizio alle ore 20.00 e sarà ricca di contenuti, spettacolo, moda, musica e convivialità, e, naturalmente, beneficenza. Scopo dell’evento infatti è sensibilizzare le persone sull’importanza della “donazione diretta”. Nel corso della serata, ci sarà una vera e propria asta, durante la quale verranno battute le maglie di grandi calciatori delle due squadre nostrane, Roma e Lazio, il cui ricavato andrà devoluto interamente a particolari reparti e/o iniziative benefiche che fanno riferimento ai progetti di AIRFA ONLUS che sostiene l’Anemia di Fanconi (AF), una malattia genetica rara, presente dalla nascita, ma che può manifestarsi in età scolare o, più raramente, in età adulta. È caratterizzata da manifestazioni cliniche eterogenee. La maggior parte dei pazienti presenta problemi ematologici (anemia, piastrinopenia, leucopenia), che possono essere associati o meno a: ritardo di accrescimento, malformazioni scheletriche, anomalie della pigmentazione cutanea, malformazioni gastro-intestinali, anomalie cardiache e/o renali, disturbi endocrini, uditivi ed altro. I pazienti hanno un rischio aumentato di sviluppare leucemie (soprattutto leucemia mieloblastica acuta) e tumori solidi, tra cui: carcinomi della testa e del collo, tumori ginecologici ed epatici.

alt tag we4you

Esistono molte associazioni-onlus no profit che puntualmente fanno campagne per raccogliere fondi o donazioni dirette, purtroppo non tutti i ricavati vanno a favore delle buone cause, anzi, la maggior parte degli introiti raccolti servono per le spese, per gli stipendi degli addetti ai lavori e quant’altro, questo ha comportato, come presumibile, un drastico calo della fiducia da parte delle persone donanti, provocando così l’insorgere del luogo comune “sono tutte truffe”, e, inevitabilmente, il calo delle donazioni a discapito dei più deboli e di tutti gli operatori che s’impegnano nelle varie attività sociali. Il motivo che ci ha spinto a creare questo evento ed a sostenere la campagna della donazione diretta, rappresenta la base sulla quale si fonda l’agenzia “We & You Event”.

L’ evento si svolgerà interamente allo Stadio Domiziano, e sarà su invito, ogni partecipante donerà una quota. Prevista anche una sfilata statica realizzata dalla originalissima quanto eclettica stilista Roberta Marina Mucci.

Una compagnia di attori si cimenterà nella narrazione dei sotterranei della piazza, previsto inoltre un sottofondo musicale curato da Vittorio Cuculo che si esibirà dal vivo, oltre ad una mostra di quadri.Testimonial d’eccezione della serata Edoardo Velo.

Numerosi gli ospiti che hanno accettato l’invito sia istituzionali che del mondo dello spettacolo, dello sport e della musica, oltre a quelli della Fondazione.

 

Ufficio Stampa e Partnership: Loredana Filoni, Direttore Responsabile LF MAGAZINE

email: redazione@lfmagazine.it

“We4You -Un’ora col cuore” 12 giugno-solidarietà allo Stadio di Domiziano ultima modifica: 2019-06-03T16:36:21+01:00 da Antonietta Di Vizia