DIMAGRIRE È UNA QUESTIONE DI TESTA! Pronti per la prova costume?

Inauguro la mia rubrica Mind&Food  ospitata da Romaoggi.eu proprio a ridosso dell’estate e ciò mi porta a fare una considerazione: per molti si avvicina la fatidica “prova costume”.

Puntuali ogni anno le svariate proposte alimentari che promettono il miracolo: dimagrire velocemente mangiando! Che sia un sogno per molti è vero, ma è sulla sua realizzazione che nutro parecchi dubbi!

Vorrei mettervi in guardia da facili promesse ed inutili spese con relative illusioni. Le offerte  risultano essere inadeguate, diseducative e spesso pericolose per la salute fisica e psicologica. Se con l’inverno avete messo su 2-4 kg basterà praticare un po’ di esercizio fisico e mangiare evitando gli eccessi ed il corpo riacquisterà in breve il suo equilibrio. Per chi ha fatto della sua vita una “dieta perenne” chiedo di riflettere sulle righe che seguiranno.

Mai come in questo periodo storico ci siamo trovati di fronte a tanta confusione: basta pensare alla politica, agli stili di vita, alle disparità sociali. Nel mio ambito d’intervento, che riguarda il comportamento alimentare, veniamo subissati da continui input discordanti. Da una parte il fiorire di siti, blog, programmi televisivi  che parlano di cibo (raramente sano), dall’altra le immagini di donne filiformi ben diverse dalla realtà, la pubblicizzazione di diete o pillole miracolose piuttosto che dell’aceto che scioglie i grassi ed ora anche la proposta dell’ipnosi per dimagrire fino ad arrivare agli eccessi con profili social che inneggiano all’anoressia.

In questo caos è davvero difficile compiere le scelte giuste ed io nel  mio lavoro quotidiano posso confermare che la presunta informazione non c’è , si tratta nella maggior parte dei casi di nozioni confuse e distorte. Vengono perpetuati comportamenti alimentari errati da parte di genitori, insegnanti , da parte di professionisti di alto livello e comuni lavoratori, di bambini ed anziani : insomma non si salva nessuno o … quasi.

Spesso mi trovo di fronte a persone normopeso che in realtà soffrono di gravi disturbi del comportamento alimentare, che hanno un vissuto altalenante verso il corpo, a volte amato a volte odiato, accompagnato dalle inevitabili alterazioni del peso. La gran parte delle persone ha effettivamente qualche kg di troppo dovuto proprio agli squilibri alimentari e alla mancanza di movimento e come l’INRAN (Istituto Nazionale per gli Alimenti e la Nutrizione) ha evidenziato, tocchiamo cifre preoccupanti riguardanti l’obesità che non risparmia neanche le fasce infantili.

Poiché svolgo lavoro di formazione ed informazione, vorrei fare alcune raccomandazioni a chi sta cercando di dimagrire, onde evitare che si perda nel marasma e riesca a fare scelte consapevoli nell’offerta proposta: se il tuo obiettivo è la perdita di peso e fino ad oggi puoi aver trovato difficoltà  nel raggiungere la tua meta, è perché ti sei focalizzato esclusivamente sulle informazioni riguardanti l’alimentazione, senza prendere in considerazione la variabile più importante: la tua mente.

Mi indirizzerò più direttamente ad un pubblico femminile, perché è quello che risulta più rappresentativo nella mia pratica clinica, ma i signori maschi non si sentano esclusi… leggete fino in fondo: i consigli e le riflessioni che propongo sono utili anche a voi!

Ti sei mai chiesta  perché non sei riuscita a portare a termine una dieta? O perché hai recuperato così velocemente i kg appena persi? La tua risposta è sincera? Ho paura di no. La stragrande maggioranza delle persone (il 91% per essere precisi) che si mette a dieta, perde peso per un po’;  arrivata ad un certo punto, mette da parte la dieta o inizia a seguirla in modo difforme, con la conseguente ripresa di tutto o quasi il peso perso.

Queste le giustificazioni  più comuni: – è colpa dello stress – è faticoso cucinare cose diverse – non ce la faccio, non ho abbastanza forza – il mio metabolismo è lento- ecc. Il vero motivo invece è solo uno: dimagrire e’ una questione di testa e se prima non cambi il rapporto con il cibo non dimagrirai mai a lungo termine e non manterrai mai il tuo peso ideale. *

Il cambiamento è possibile? Per saperlo seguimi fra 15 giorni su questa rubrica !

*Tratto da: DIMAGRIRE UNA SCELTA CONSAPEVOLE/ Il Metodo Integrato della Dott.ssa Scanu ,

Campi di carta edizioni

alt tag dimagrire

Dott.ssa Emanuela Scanu

 

 

 

DIMAGRIRE È UNA QUESTIONE DI TESTA! Pronti per la prova costume? ultima modifica: 2019-06-11T12:47:06+02:00 da Antonietta Di Vizia